Prende il via nel mese di Ottobre la XXV edizione della Campagna Breast Cancer dedicata alla prevenzione del tumore al seno di Estée Lauder Companies, società leader nei prodotti di bellezza di prestigio, che anche quest’anno ha come partner per l’Italia AIRC - Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro.
Dal 1965 AIRC, Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, sostiene progetti scientifici innovativi grazie a una raccolta fondi trasparente e costante, diffonde l’informazione scientifica, promuove la cultura della prevenzione nelle case, nelle piazze e nelle scuole. Oggi può contare su 4 milioni e mezzo di sostenitori, 20mila volontari e 17 comitati regionali che garantiscono a circa 5.000 ricercatori le risorse necessarie per portare nel più breve tempo possibile i risultati dal laboratorio al paziente. Dalla fondazione a oggi AIRC ha distribuito oltre 1 miliardo e cento milioni di euro per il finanziamento della ricerca oncologica (dati attualizzati e aggiornati al 1 gennaio 2016).
Il tumore al seno è un'area di priorità per l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro, che nel solo 2016 ha investito in questo specifico ambito oltre 9 milioni e 500 mila euro per finanziare 85 progetti e 16 borse di studio, facendone il più grande sostenitore in Italia della ricerca su questa patologia.
“Per rendere il tumore al seno ogni giorno sempre più curabile è necessario uno sforzo ingente, continuativo e collettivo a sostegno della ricerca, e l’ultimo miglio è sempre il più difficile. Siamo quindi grati a The Estée Lauder Companies Italia per aver deciso anche quest’anno di dare il suo importante contributo a questa causa” ricorda Niccolò Contucci, Direttore Generale di AIRC. “Il tumore al seno è una priorità per l’Associazione Italiana per la Ricerca sul Cancro: solo nel 2017 abbiamo destinato oltre 10 milioni di euro al finanziamento di 66 progetti e 20 borse per lo studio in questo ambito, garantendo ai ricercatori la continuità necessaria per raggiungere risultati e produrre un impatto significativo nel più breve tempo possibile”.
Madrina italiana della Breast Cancer Campaign 2017 è l’attrice Alessandra Mastronardi, nota al grande pubblico per le serie televisive Romanzo Criminale e I Cesaroni, ora sempre più proiettata verso una carriera internazionale. “Sono davvero orgogliosa di essere la madrina italiana di questa campagna, che per il terzo anno sostiene AIRC con l’obiettivo di sensibilizzare l’universo femminile – e non solo! - sull’importanza della prevenzione e del sostegno alla più innovativa ricerca sul tumore al seno.
Quest’anno vogliamo dare un messaggio di positività a tutte le donne, che possono guardare con determinazione e con un sorriso al loro futuro sapendo che la ricerca lavora costantemente per migliorare la nostra salute”.