25 anni fa, non esisteva il nastro rosa. È ora di porre fine al tumore al seno. #PinkRibbon25 #NastroRosaAIRC
La campagna nastro rosaAmbasciatori nel mondoEventi & PartnerCome prevenireI prodotti Nastro Rosa

1 SU 8

Il cancro al seno colpisce
1 DONNA SU 8 nell’arco della vita ed è il tumore più frequente nel sesso femminile.

COSTANTE AUMENTO

La sopravvivenza a 5 anni dalla diagnosi è in costante aumento: negli ultimi 20 anni è passata dall’81% all’87%.

EREDITARIETÀ

Il 5/7% dei tumori del seno è ereditario. Un quarto dei casi di tumore al seno ereditario è caratterizzato dalla presenza di mutazioni nei geni BRCA1 e BRCA2.

50.000 DONNE

Si stima che in Italia in un anno vengano colpite circa 50.000 DONNE.

COME PUOI CONTRIBUIRE

Acquistando i prodotti "Nastro Rosa" The Estée Lauder Companies, contribuirai alla raccolta fondi per la ricerca medica.

Cerca il punto vendita più vicino a te.


La storica campagna contro il tumore al seno ideata nel 1992 da Evelyn H. Lauder insieme al suo simbolo distintivo, il Nastro Rosa, compie 25 anni.
La campagna, fino allo scorso anno, si chiamava BCA (Breast Cancer Awareness), ma da quest’anno – proprio in occasione del 25° Anniversario, The Estée Lauder Companies ha dato vita ad un “re-naming”, denominandola BC Campaign (Breast Cancer), togliendo quindi la parola Awareness = Consapevolezza, perché dopo 25 anni di impegno verso la sensibilizzazione ora è il momento di focalizzarci sul futuro, e investire tutte le energie per avere un mondo libero dal tumore al seno.
In 25 anni, con la Breast Cancer Campaign il Gruppo Estée Lauder Companies ha distribuito 150 milioni di Nastri Rosa, ha raccolto oltre 70 milioni di dollari - interamente investiti nella ricerca, nella formazione e nell’assistenza medica – e illuminato di rosa oltre 1.000 dei monumenti più conosciuti al mondo.